Agevolazioni Sulle Tasse e Contributi all’Università di Brescia

L’Università degli Studi di Brescia ha approvato il nuovo Regolamento riguardante la contribuzione studentesca.

Oltre a non esserci nessun aumento delle tasse, sono previste numerose agevolazioni che hanno lo scopo di attrarre un numero maggiore di studenti e aprire l’Ateneo all’internazionalizzazione.

Riduzione tasse universitarie Università di Brescia

Nel dettaglio, il Consiglio di Amministrazione, ha deciso che  per l’anno accademico 2018/2019, ci saranno i medesimi livelli di contribuzione del passato e diverse riduzioni ed esoneri per abbattere i costi universitari.

Nel dettaglio:

la riduzione della contribuzione passa dal 30% al 45%, nei confronti di di sorelle o fratelli di studenti che già sono iscritti all’Università degli Studi di Brescia;

riduzione che sale dal 20 al 25% per gli studenti appartenenti a nuclei familiari aventi l’Isee inferiore o pari a 30 mila euro;

aumento della riduzione (dal 20% al 25%) per gli studenti con isee compreso tra 30 e 50 mila €.

mantenimento della riduzione del 20% per gli studenti con isee compreso tra € 50.000 e € 100.000;

– esenzione dalla contribuzione per il primo anno di corso per gli studenti che si immatricolano per la prima volta ad un corso di studio triennale o magistrale a ciclo unico che hanno conseguito il diploma di maturità con votazione di 100/100 o 100 e lode;

– acquisizione gratuita dei requisiti curriculari richiesti per l’immatricolazione ad un corso magistrale attraverso il rimborso dei contributi versati per l’iscrizione ad insegnamenti singoli in caso di immatricolazione ad un corso di laurea magistrale;

– riduzione della contribuzione per gli studenti meritevoli con isee compreso tra 30.000 e 38.000 mediante l’applicazione della funzione (ISEE-13.000)*0,075 con il vincolo che il valore non sia superiore al valore ottenuto con la funzione in essere nell’a.a. 2017/2018;

– riduzione della contribuzione per gli studenti che acquisiscono all’estero più di 12 CFU per semestre;

– riduzione della contribuzione per gli studenti con disabilità compresa tra il 50% e il 66%;

– previsione di una contribuzione massima per studenti provenienti da Paesi a medio-basso reddito pari a € 1.000;

– previsione per tutti i laureati dell’Università degli Studi di Brescia che si iscrivono a singoli insegnamenti di un contributo determinato sulla base del valore ISEE del nucleo familiare.

– esonero dalla contribuzione per iscrizione a corsi singoli per gli iscritti ai corsi di Dottorato e Scuole di Specializzazione di UNIBS.

Prevista infine una riduzione della contribuzione per tutti gli studenti dei corsi triennali, magistrali e magistrali a ciclo in possesso di una attestazione ISEE valida per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario minore di € 45.000. L’attestazione deve essere rilasciata nell’anno 2018.



Leggi Anche:

Università Gratis in Italia: Qualcosa si Muove

Università a Numero Aperto Senza Test d’Ingresso

Detrazione Libri Scolastici

Inizio Scuole